L’Associazione Amici dell’Abbazia di Santa Maria alla Croce di Tiglieto si è costituita il 13 dicembre 2012 per garantire, con l’aiuto dei suoi volontari, la visitabilità e il mantenimento del complesso monumentale. 

Sulla base di quanto contenuto nel suo statuto l’Associazione ha lo scopo di: 

  • salvaguardare e valorizzare l’abbazia e il territorio circostante, promuovendo ogni iniziativa finalizzata alla loro tutela e cura in quanto patrimonio di grande valore artistico, storico e ambientale; 
  • promuovere attività di carattere culturale, sociale e solidale; 
  • contribuire a migliorare la qualità dei servizi rivolti al pubblico, attivando ogni possibile risorsa idonea a risolverne i problemi, con l’obiettivo di facilitare e arricchire i rapporti tra le persone; 
  • realizzare ogni attività che sia di supporto a quelle sopra elencate, nel rispetto dei fini istituzionali e conformemente alle disposizioni di legge, in collaborazione con associazioni, istituzioni ed enti pubblici e privati, italiani ed esteri. 

Nel 2014 l’Associazione ha iscritto il complesso monumentale nel circuito internazionale denominato “Charte européenne des abbayes et sites cisterciens”, alla quale aderiscono oltre 180 membri di 11 paesi europei. Lo stesso anno ha partecipato alla prima Assemblea Generale in Italia della Charte, svoltasi presso i locali dell’abbazia di Morimondo (MI). Nel corso di tale riunione, di fronte a una vasta platea di partecipanti, la neo iscritta Badia di Tiglieto si è presentata e ha posto la propria candidatura per l’Assemblea Generale del 2020, anno di ricorrenza del nono centenario della fondazione. 

L’Associazione con i suoi volontari opera attivamente sul territorio, in accordo con il Comune di Tiglieto, la Proprietà e la Congregazione dei monaci cistercensi, favorendo l’accoglienza dei visitatori e turisti e mantenendo aperti e visitabili i locali del monastero restaurati, che comprendono la Chiesa, il Chiostro, l’Armarium, la sala Capitolare, il Locutorium e altri locali che originariamente costituivano l’inizio della grande sala di lavoro dei monaci. 

L’Associazione, inoltre, garantisce il parcheggio di autobus e autovetture, un punto ristoro dotato di numerose sedute, spazi verdi per il gioco dei bambini e i servizi igienici, il tutto dimensionato per ospitare anche persone con ridotte capacità motorie. 

Tiglieto ogni anno ospita eventi culturali, conferenze, convegni, mostre e rinnova la tradizionale esposizione dei presepi in collaborazione con l’Associazione “La Band degli Orsi” e il “Museo Luzzati”.